Torna alla Giurisprudenza

 

TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE: Abruzzo
 LOC. Pescara
 SEZ. 00 SENT. N. 00241 DEL 25/02/1999
 PRES. Eliantonio; REL. EST.: Clarinci
PARTI: Z.I. (avv. Angelone) c. Ministero marina mercantile (avv. St. Troiano).

 DEMANIO MARITTIMO -  CONCESSIONE - canone - determinazione - criteri..
 DEMANIO MARITTIMO -  CONCESSIONE - canone - prescrizione.

    COD. NAV.       ART. 36
    COD. NAV.       ART. 39
    COD. CIV.        ART. 2946

      La rinnovazione della concessione annuale di porzione di demanio marittimo di per sÚ non comporta che il canone relativo acquisti il carattere della prestazione periodica, con la conseguenza che in relazione ad esso trova applicazione la prescrizione ordinaria (e non giÓ quella quinquennale) prevista dall'art. 2946 c.c. 

      ╚ illegittimo il provvedimento contenente la determinazione in misura superiore al minimo normale del canone per la concessione di un bene del demanio marittimo che non dia contezza dei criteri seguiti nella valutazione dell'utilitÓ economica che l'interessato trae dalla concessione medesima.